Scheda tecnica Anti-stridìo

Scheda tecnica Anti-stridìo

presto Anti-stridìo libera i freni dai fastidiosi cigolii che hanno origine tra le pinze freni o i punti di appoggio e le guarnizioni dei freni. Così viene assicurato il funzionamento dell'intero impianto frenante e si ottiene una protezione anticorrosione aggiuntiva.

Qualità e caratteristiche

  • Aderenza estrema
  • Impedisce il cigolìo dei freni
  • Elevata stabilità termica
  • Buona protezione anticorrosione
  • Resiste agli agenti chimici e atmosferici
  • Resiste ad acqua, sali, acidi deboli e basi
  • Spruzzo mirato
  • Spruzzabile in qualsiasi direzione se utilizzato con una speciale valvola a 360°.
  • Osservare TRG 300

Proprietà chimico-fisiche

  • Base: grassi EP-2
  • Colore:bianco
  • Odore: caratteristico
  • Peso specifico a 20°C: 1,11 g/ml
  • Portata di spruzzo: 1,5 g/sec.
  • Pressione di vapore a 20°C: 3 - 4 bar
  • Aspetto: pastoso
  • Resistenza termica:da -30°C a +180°C
  • Conservabilità/stoccaggio:
    10 anni, se conservato correttamente (=10°-25°C, umidità relativa max. 60%)
  • Recipiente/contenuto:
    bomboletta aerosol con volume netto di 400 ml

Ambiente ed etichettatura

Rispetta l’ambiente: MOTIP DUPLI si impegna ad applicare le formulazioni dei prodotti senza sostanze vietate o in restrizione e ad ottenere le migliori prestazioni possibili. I cappucci e gli imballi sono costituiti di materiale riciclabile.

Smaltimento: controllare che nel contenitore non rimangano residui di vernice. Smaltire il contenitore vuoto negli appositi contenitori per il riciclaggio. I contenitori con residui di vernice devono essere smaltiti nei punti di raccolta rifiuti pericolosi o speciali.

Etichettatura: tutti i prodotti MOTIP DUPLI sono rispondenti alle attuali normative in materia di classificazione ed etichettatura. La classificazione e la distinzione avvengono in accordo con la legislazione del sistema Globale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (GHS) o ai sensi del Regolamento CLP 1272/2008 CE. Le nostre schede di sicurezza sono conformi alla versione attuale REACH 1907/2006 CE, articolo 31, appendice II.

Istruzioni

Prima dell’uso leggere attentamente ed osservare le avvertenze riportate sull’etichetta.

Applicazione:

  • Portare la bomboletta a temperatura ambiente.
  • Temperatura di lavorazione da 5° a 30°C.
  • Mascherare le parti verniciate e le parti in materia plastica.
  • Agitare la bomboletta per 2 minuti prima dell'uso.
  • Liberare le parti da trattare dall'umidità, dallo sporco e dal grasso.
  • Prima del montaggio spruzzare uniformemente sui freni e lasciar evaporare bene. (Anti-stridio può essere rimosso con presto Detergente per freni.)
  • Assicurarsi che i dischi e i ceppi dei freni non vengano colpiti dallo spruzzo!

Consigli per l'applicazione

Proteggere il fondo e l’area circostante dalla nebbia di spruzzo. La temperatura di esercizio deve essere compresa tra i +10°C e i +25°C, con umidità atmosferica al  60 %.

Immagazzinare il prodotto in luogo fresco e asciutto, protetto dalla luce diretta del sole e da altre fonti di calore. Utilizzare solo durante la stagione secca, in locali protetti dal vento e ben arieggiati. Leggere attentamente le avvertenze riportate sull’etichetta.

Dati per l'ordinazione

 Colore   Prodotto   Formato   Art. nr. 
 Anti-Quietsch 400ml   400 ml   157066 

* non è possibile l'identificazione del colore
I colori riprodotti possono presentare minime differenze dall'originale.
Per stampare dettagli sull'assortimento cliccare "anteprima di stampa/gamma"
.

Esempi d'impiego

Scheda tecnica Anti-stridìo
Scheda tecnica Anti-stridìo

Esonero di responsabilità

Queste informazioni tecniche si basano su conoscenze scientifiche. Sono da considerarsi tuttavia come indicazione non vincolante e non liberano il consumatore dall'effettuare personalmente i controlli sui prodotti circa la compatibilità con gli impieghi da lui previsti. L'applicazione e la lavorazione avvengono al di fuori del diretto controllo del produttore e sono di esclusiva responsabilità dell'utilizzatore. MOTIP DUPLI è sollevata da ogni responsabilità se l'eventuale danno non è riconducibile a cause specifiche imputabili alla stessa MOTIP DUPLI.

Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2014
La presente versione annulla e sostituisce tutte le eventuali versioni precedenti.